Box doccia in cristallo: durevolezza nel tempo e resistenza a rotture e sporco

Il materiale più diffuso per i box doccia è senza dubbio il cristallo in virtù delle sue capacità di durevolezza e resistenza: i box doccia in cristallo rappresentano un elemento di arredo bagno elegante e funzionale.

Box doccia in cristallo: tutti i vantaggi del cristallo

La lavorazione del cristallo avviene attraverso l’uso dell’ossido di piombo, un particolare elemento che incrementa la densità rendendo il cristallo ultra brillante. Una volta terminata la lavorazione, il cristallo viene sottoposto ad un raffreddamento termico immediato tramite getti di acqua gelata. La parte più esterna si raffredda all’istante a differenza della parte interna che, raffreddandosi più lentamente, resta più viscosa: tale situazione di contrasto tra parte esterna e parte interna consente al cristallo di mantenere continue tensioni distensive permanenti che lo rendono molto più resistente rispetto agli altri materiali sia ai tentativi di effrazioni che agli shock termici. Il box doccia in cristallo temperato è differente da quello stratificato costituito da due lastre di vetro separate da un film.

Dal punto di vista del portafoglio, la soluzione più economica nell’acquisto di un box doccia è sicuramente il metacrilato o Plexiglas: tale materiale però tende a graffiarsi molto facilmente rendendo la pulizia dei pannelli difficoltosa. Inoltre in caso di rottura, il metacrilato è pericoloso in quanto tende a sbriciolarsi in affilatissime scheggette.

Come e  Perchè scegliere il box doccia in cristallo temperato

Gli spessori più utilizzati in commercio per il cristallo temperato vanno dai 3 agli 8 mm: in caso di box doccia privi di telaio di supporto, è consigliabile scegliere spessori di 6 e 8 mm mentre quelli che presentano il telaio possono avere spessori anche inferiori. La scelta del cristallo temperato rappresenta la soluzione migliore anche dal punto di vista igienico: i pannelli dei box doccia in cristallo sono estremamente facili da pulire poichè il cristallo è resistente agli usuali prodotti anti calcare e permette allo sporco di scivolare via con facilità. Inoltre il cristallo non ingiallisce mai e non si deforma proprio perchè molto resistente. Si può scegliere inoltre tra cristallo trasparente e cristallo temperato: a prescindere dal punto di vista estetico, la zigrinatura del pannello è di aiuto quando si deve pulire il box. Mentre il cristallo liscio richiede l’asciugatura dopo la doccia se si intende mantenere i pannelli perfettamente trasparenti.

 

Written by